Ragazzina uccisa dallo zio a 15 anni: tragedia in città

Fonte articolo:
Napoli ZON

Ragazzina uccisa dallo zio a soli quindici anni. La rabbia di uno zio di Licata porta allo sterminio di una famiglia. Si indaga sulla vicenda…

Licata- ragazzina uccisa a 15 anni dalla furia dello zio, che non è riuscito a placare la sua ira neanche dinanzi alle suppliche della nipote. Stando a quanto si legge sulle principali testate nazionali che hanno lanciato la notizia, Alessia sarebbe morta per difendere il fratello più piccolo dalla furia omicida di un mostro: zio Angelo.

Il suo sacrificio, però, è stato vano. Lo zio ha infatti sterminato l’intera famiglia, composta da papà Diego, mamma Alessandra e Vincenzo (il fratellino di 11 anni che Alessia aveva provato a salvare). Alla base del folle gesto dell’assassino 48enne vi sarebbe una comune lite familiare.

L’assassino

L’assassino si è suicidato a poche decine di metri dall’abitazione teatro della tragedia. Si tratta di Angelo Tardino, 48 anni. E’ stato identificati circa due ore dopo la scoperta dei cadaveri.

Vuoi esser sempre informato sulle notizie di cronaca, attualità, politica, sport, cultura ed eventi del nostro Paese? Seguici su Facebook ( C L I C C A  Q U I )

Forse potresti esser interessato anche alla seguente notizia “A M I C I  2 1 : S A L T A  L A  P U N T A T A  D I  D O M E N I C A “

L'articolo Ragazzina uccisa dallo zio a 15 anni: tragedia in città proviene da Napoli ZON.