Mostra d’Oltremare solo per le fiere, non sarà un parco aperto

Fonte articolo:
Edizione Napoli

NAPOLI. La Mostra d’Oltremare, polmone verde dell’area occidentale di Napoli, non sarà più parco aperto al pubblico. Lo annuncia Angioletto De Negri, patron di Progecta, che realizza numerose kermesse nella struttura fieristica cittadina.

“Ho avuto la bella notizia – dice – della cancellazione immediata di ogni velleità della precedente amministrazione comunale di fare del polo fieristico Mostra d’Oltremare un parco pubblico con prezzo del biglietto di ingresso a un euro”. In una nota De Negri spiega di aver avuto una
serie di incontri con l’assessora comunale alle Attività produttive, Teresa Armato, in cui ha presentato il programma di fiere che la sua società è pronta ad organizzare, come ogni anno, dall’autunno 2022 al giugno 2023. ”L’idea del parco pubblico – prosegue De Negri – era il risultato dell’ignoranza in materia di fiere di qualcuno che pensava di distruggere uno dei beni più preziosi della nostra città, invece che rigenerarlo e aprirlo soltanto alle fiere e ai congressi”. Nella nota si comunica anche che ”in queste ore” si sta definendo con i vertici della Mostra d’Oltremare il contratto di assegnazione per dar corso ”ad una nuova vita della storica Fiera della Casa e – si sottolinea – che sono tante le cose ancora da cambiare per l’ottimizzazione del buon funzionamento dell’eccellente polo fieristico di Fuorigrotta quale l’articolazione dei parcheggi, la cura del verde ed altre di natura strutturale. Sono certo – conclude De Negri – che con la nuova amministrazione, anche se con i dovuti tempi necessari, verrà ripristinato il corretto funzionamento di tutta la struttura”.

The post Mostra d’Oltremare solo per le fiere, non sarà un parco aperto appeared first on Edizione Napoli.