Marechiaro: da perla di Napoli a discarica di rifiuti a cielo aperto

Fonte articolo:
L'Occhio di Napoli

marechiaro napoli rifiuti

Marechiaro, piccolo borgo del quartiere di Posillipo, da perla di Napoli si trasforma in un cumulo di rifiuti. Il consigliere regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli ha raccolto le lamentele dei cittadini.

Marechiaro, da perla a cumulo di rifiuti

Cumuli di rifiuti lasciati in strada a Marechiaro. Ci hanno segnalato decine di sacchetti e cartoni ammassati che deturpano una delle aree più belle della città rendendola un immondezzaio. Una tappa obbligata per i tanti turisti che da settimane stanno ripopolando Napoli e la Campania, accoglierli con la spazzatura non è di certo un buon biglietto da visita, ma una pessima cartolina”.

Lo hanno detto Francesco Emilio Borrelli, consigliere regionale di Europa Verde, Lorenzo Pascucci e Gianni Caselli, consiglieri della I Municipalità per Il sole che ride, allertati dai cittadini.

È impensabile – hanno aggiunto – lasciare in queste condizioni una zona come Marechiaro. Abbiamo sollecitato immediatamente l’Asia per un intervento di pulizia urgente affinché si ripristini al più presto il decoro urbano. Dobbiamo offrire ai turisti ambienti civili e dignitosi, ai residenti strade pulite e servizi efficienti”.

L'articolo Marechiaro: da perla di Napoli a discarica di rifiuti a cielo aperto proviene da L'Occhio di Napoli.