Denise Pipitone, Piera abbraccia chi soffre. Il post su facebook

Fonte articolo:
Napoli ZON

DENISE PIPITONE – E’ scomparsa dall’affetto dei suoi genitori e dalla cittadina di Mazara del Vallo nel settembre di ben 18 anni fa. Della piccola, ormai adulta, Denise non c’è nessuna traccia, neanche dopo tutti questi anni.

La magistratura e la giustizia italiane sono andate avanti, prese per mano da mamma Piera, ma non hanno portato alla risoluzione di un caso che è diventato di interesse nazionale. Tutta l’Italia spera col cuore di riuscire a ritrovare Denise Pipitone.

Piera e Pietro, i genitori della bimba scomparsa, non hanno mai smesso di lottare per poter riabbracciare la figlia. Hanno iniziato diverse campagne a favore dei più deboli. Piera Maggio, ogni giorno sul suo profilo facebook si schiera vicino a chi soffre. E l’ultimo post della sua pagina recita così:

Non ti arrendere mai, anche quando tutto sembra finito, perso. DENISE PIPITONE
Un abbraccio a te che stai male, che soffri. Non ti abbattere e vai avanti.

Un monito di speranza per chi sta attraversando un periodo difficile, un aiuto sincero da chi vive una situazione complessa da molti anni.

Ci si abitua a tutto, ad essere forti, ad essere soli, ad essere forti da soli. Questo invece l’ultimo post pubblicato sul suo profilo di facebook.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE L’ARTICOLO: Denise Pipitone, Piera non si arrende

L'articolo Denise Pipitone, Piera abbraccia chi soffre. Il post su facebook proviene da Napoli ZON.