Condannato a 7 anni, avrebbe palpeggiato una bambina

Fonte articolo:
L'Occhio di Benevento

palpeggia-bambina-condannato-valle-telesina

Condannato a 7 anni e mezzo più il risarcimento dei canni pere aver palpeggiato una bambina. Questa la condanna per un 39enne originario della Valle Telesina, condannato anche al pagamento di una provvisionale di 5mila euro come riportato dall’edizione odierna del quotidiano Il Mattino.

Palpeggia una bambina, condannato a 7 anni e mezzo

La condanna è stata inflitta dalla sezione penale del tribunale, presieduta da Daniela Fallarino, con giudici Francesca Telaro e Roberto Nuzzo. Precedentemente, il pubblico ministero Flavia Felaco aveva richiesto una condanna a nove anni al termine della requisitoria. L’avvocato difensore aveva chiesto l’assoluzione del 39enne perché il fatto non sussiste, sostenendo che non vi fossero elementi tali da poter raggiungere la prova della colpevolezza.

L’accusa

I fatti contestati risalgono al 2008. All’epoca l’uomo aveva una relazione sentimentale con la sorella della bambina. Stando a quanto ricostruito dall’accusa, l’uomo sarebbe entrato in camera della bambina, bloccandole le braccia e sdraiandosi sul letto. Poi, avrebbe minacciato di fare del male alla sorella se avesse detto qualcosa. A quel punto avrebbe iniziato a palpeggiarle le parti intime. In altra occasione, durante le vacanze estive, con la scusa di voler dare lezioni di nuoto alla minore, con una mano l’avrebbe tenuta a galla, mentre con l’altra le avrebbe spostato il costume e l’avrebbe palpeggiata ripetutamente.

L'articolo Condannato a 7 anni, avrebbe palpeggiato una bambina proviene da L'Occhio di Benevento.