Avella, sequestrata area di 3000 metri quadri per abuso edilizio e smaltimento illecito di rifiuti

Fonte articolo:
ITV Online – Irpinia TV Avellino

Il proprietario di un terreno che si trova nel Comune di Avella, dopo il nubifragio del 4 novembre scorso che aveva causato il crollo del muro di confine, aveva avanzato richiesta di risarcimento all’ente comunale di 15mila euro.

Oggi quest’area, di 3000 metri quadri, in località castello, è stata sottoposta a sequestro.

Nel sopralluogo effettuato dal Comando di Polizia Municipale e dall’ufficio tecnico, è emersa una realtà ben diversa.

Abusi edilizi in area protetta da vincolo paesaggistico e rifiuti speciali interrati, anche pericolosi.

Posti i sigilli dopo l’operazione condotta dagli uomini della Polizia Municipale di Avella, coordinati dal Comandante Giuseppe Sacco.

L’utilizzatore del fondo, che ha già fatto ricorso al Prefetto, è stato deferito all’autorità giudiziaria per i reati in materia di abusi edilizi e smaltimento illecito di rifiuti.

L'articolo Avella, sequestrata area di 3000 metri quadri per abuso edilizio e smaltimento illecito di rifiuti proviene da ITV Online - Irpinia TV Avellino.